PROFESSIONI ANTICRISI: IL FUTURO è GREEN

Tecnici pale eoliche

Le professioni anticrisi sono sempre più green: le aziende italiane scelgono l’ambiente.

L’ottavo rapporto GreenItaly 2017 condotto dalla Fondazione Symbola e Unioncamere ha rilevato che gli imprenditori italiani investono sempre di più in prodotti e tecnologie green.

Sono infatti più di 350 mila le imprese che si sono impegnate per ottenere risultati migliori nella loro produzione limitando l’impatto ambientale.

Le conseguenze positive di questo fenomeno si riversano anche sul mercato del lavoro: i green jobs sono quasi 3 milioni e contribuiscono alla formazione di 195,8 miliardi di valore aggiunto, il 13% del valore totale.

Inoltre il settore è caratterizzato da un’ottima stabilità contrattuale: quasi la metà delle assunzioni è a tempo indeterminato e il 32% dei posti è riservato a laureati, considerati tra l’altro di difficile reperimento.

La maggioranza delle imprese appartenenti a questo settore si trova al Centro-Nord, in particolare in Lombardia, Veneto, Lazio, Emilia-Romagna e Toscana.

Ma quali sono le posizioni lavorative più richieste nel settore green?

INFORMATICO AMBIENTALE

Il primo della lista, in quanto, nel settore domotica e Internet, il 30% delle imprese fornisce servizi legati al consumo energetico. I percorsi formativi possono partire dalle discipline di riferimento, come ingegneria, informatica, geologia, scienze ambientali, per procedere poi con una specializzazione attraverso un master.

MECCANICO VERDE

Le imprese più attente all’impatto ambientale spesso scelgono di investire acquistando nuovi macchinari o modificando quelli esistenti per renderli più efficienti e di conseguenza, chi si occupa della loro installazione o manutenzione, deve essere in possesso di conoscenze specifiche.

INSTALLATORE DI IMPIANTI

L’installatore di impianti termici è il professionista che si occupa della messa in opera di nuove soluzioni green in ambito idraulico, termoidraulico, di riscaldamento o raffreddamento. Per questo tipo di professione, le competenze tecniche e la conoscenza della normativa devono essere costantemente aggiornate.

INGEGNERE ENERGETICO

Una figura imprescindibile del nuovo panorama che può trovare impiego sia in ambito domestico che in ambito industriale. Può diventare un esperto in gestione dell’energia (EGE), figura professionale già prevista in Italia da qualche anno.

MARKETING, ECONOMIA E AMBIENTE

La figura di esperto di marketing ed economia ambientale è fondamentale per un’azienda che sceglie di rispettare il territorio, essendo la sua figura quella che meglio conosce le politiche ambientali, la gestione del rischio e l’impatto dei sistemi socio-economici sull’ecosistema. Già da diversi anni sono attivi all’università dei corsi specifici.

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità green?

Iscriviti alla newsletter

Scritto da
Altro da monica

RITROVARE IL BUONUMORE CON IL “MOOD FOOD”

Mangiare è uno dei quattro piaceri della vita: quali siano gli altri...
Continua a leggere...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *